Rotte commerciali e consumo di derrate alimentari a Taranto: le anfore e la funzione ricettiva del porto dal periodo arcaico a quello romano (VII secolo a.C. – VII secolo d.C.)

Authors

  • Giacomo Disantarosa

DOI:

https://doi.org/10.32028/9781803275017-11

Keywords:

Amphorae, Port, Trade routes, Economy of consumption and re-use

Abstract

By compiling the evidence for amphorae from both urban excavation contexts and underwater sites it possible to establish
some details of the economic history of Taranto (Italy) over about 14 centuries, from the Archaic period to Late Antiquity, and
to draw some general conclusions about the market in imported foodstuffs and the activities connected with their warehousing
in the port. In some cases stratigraphic excavations have made it possible to determine some of the ways in which amphorae
were given a new function once they had been emptied of their primary contents. For the most part they were reused as building
materials and in burials. In the earliest phases Greek-oriental amphorae and those made in the city states of Magna Graecia
were imported and circulated. After the Roman conquest of Tarentum they were supplanted by “Italic” products which were
traded by preference along routes which connected the port of Taranto with the Tyrrhenian and Adriatic coasts, although Sicily
was not excluded. In the Early Empire, new markets were opened up which were consolidated and reinforced in Late Antiquity,
when routes and productive systems were linked to the north African territories and to the Aegean and Eastern Mediterranean.

References

Andreassi, G. 1986. L’attività archeologica in Puglia nel 1985. In Neapolis. Atti del Venticinquesimo Convegno di Studi sulla Magna Grecia, (Taranto, 3-7 ottobre 1985), 371–397. Taranto, Istituto per la storia e l’archeologia della Magna Grecia.

Auriemma, R. 2004. Salentum a salo. Forma Maris Antiqui. Volume II. Galatina, Congedo.

Biffino, A. 2005. Il cantiere della Cattedrale di Taranto e la posa in opera del mosaico pavimentale: primi risultati dell’analisi archeologica. In Angelelli C. (ed.), Atti del dell’Associazione Italiana per lo Studio e la Conservazione del Mosaico (AISCOM) (Lecce 18-21 febbraio 2004), 121–136. Tivoli, Edizioni Scripta Manent.

Biffino, A. and Gaetani, S. 2006. Taranto. Nuovi pavimenti musivi dall’area di Villa Peripato. In Atti dell’XI Colloquio dell’Associazione Italiana per lo Studio e la Conservazione del Mosaico (AISCOM) (Ancona, 16-19 febbraio 2005), 499–500. Tivoli, AISCOM-Scripta Manent.

Biffino, A. and Pace, C. 2012. Un contesto tardoantico a Taranto: i materiali ceramici di Villa Peripato. Taras XXXII, 93–173.

Cinquantaquattro, E. T. 2012a. Processi di strutturazione territoriale: il caso di Taranto. In Alle origini della Magna Grecia. Mobilità, migrazioni, fondazioni. Atti del Cinquantaquattresimo Convegno di Studi sulla Magna Grecia (Taranto, 1-4 ottobre 2010), Volume 2, 487–522. Taranto, Istituto per la storia e l’archeologia della Magna Grecia.

Cinquantaquattro, E. T. 2012b. Attività della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia. In Alle origini della Magna Grecia. Mobilità, migrazioni, fondazioni. Atti del Cinquantaquattresimo Convegno di Studi sulla Magna Grecia (Taranto, 1-4 ottobre 2010), Volume 3, 1209–1258. Taranto, Istituto per la storia e l’archeologia della Magna Grecia.

Cipriano, S. and Mazzocchin, S. 2016. Le produzioni di anfore adriatiche della gens Iulia. In F. Mainardis (ed.), ‘Voce concordi’. Scritti per Claudio Zaccaria (Antichità Altoadriatiche LXXXV): 217–246. Roma, Edizioni Quasar.

Cipriano, S. and Mazzocchin, S. 2018. Sulla cronologia delle anfore Dressel 6A: novità dai contesti di bonifica della Venetia. Rei Cretariæ Romanæ Favtorvm Acta 45, 261–271. Bonn, Rei Cretariæ Romanæ Favtores.

Colangelo, A. and Stigliano, A. 2009. Ceramica da contesti medievali e post-medievali di Piazza Castello a Taranto. Siris 10, 149–166.

D’Andria, F. 2017. “Hierapolis alma Philippum”. Nuovi scavi, ricerche e restauri nel Santuario dell’Apostolo. Rendiconti. Atti della Pontificia Accademia Romana di Archeologia Serie III, vol. LXXXXIX, 129–202. Città del Vaticano, Tipografia Vaticana.

D’Andria, F. and Mastronuzzi, G. 1999. L’isola di San Pietro in Età Tardo-romana. Dati preliminari. In G. Mastronuzzi and P. Marzo (eds.), Le Isole Chéradi fra natura, leggenda e storia, 87–110. Mottola, Stampasud.

D’Auria, C. 2005-2006, La Cisterna 4/1988 e il suo contesto nel quartiere abitativo occidentale di taranto romana. Unpublished PhD thesis, Università degli Studi di Bari.

Degl’Innocenti, E., Leone, D., Turchiano, M. and G. Volpe (eds.) 2022. Taras e i doni del mare / Taras and the gifts of the sea. Catalogo della Mostra (Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MarTA, 22 aprile-31 dicembre 2022). Bari, Edipuglia.

De Juliis, E. M. 1983. L’attività archeologica in Puglia nel 1982. In Magna Grecia e mondo miceneo. Atti del Ventiduesimo Convegno di Studi sulla Magna Grecia (Taranto, 7-11 ottobre 1982), 503–531. Taranto, Istituto per la storia e l’archeologia della Magna Grecia.

De Juliis, E. M. 1984. L’attività archeologica in Puglia nel 1983. In Crotone. Atti del Ventitreesimo Convegno di Studi sulla Magna Grecia (Taranto, 7-10 ottobre 1983), 421–446. Taranto, Istituto per la storia e l’archeologia della Magna Grecia.

De Juliis, E. M. 1985. L’attività archeologica in Puglia nel 1984. In Magna Grecia, Epiro e Macedonia. Atti del Ventiquattresimo Convegno di Studi sulla Magna Grecia (Taranto, 5-10 ottobre 1984), 559–581. Taranto, Istituto per la storia e l’archeologia della Magna Grecia.

De Juliis, E. M. and Cagnazzi, S. 2005. Un’anfora chiota con titulus pictus e il problema dell’eforato a Taranto. Ostraka 14.1, 25–34.

Dell’Aglio, A. 1988a., Le «collezioni» Viola. I bolli anforari: le importazioni greche. In Il Museo di Taranto. Cent’anni di archeologia, 59–70. Taranto, Mandese Editore.

Dell’Aglio, A. 1988b. Via T. N. D’Aquino, piazza M. Immacolata, via F. Di Palma. Taras VIII.1-2, 125–127.

Dell’Aglio, A. 1991a. Taranto, Via Monfalcone, via G. Oberdan, via T. Minniti. Taras XI.2, 308–309.

Dell’Aglio, A. 1991b. Taranto, Via F. Di Palma. Taras XI.2, 305–306.

Dell’Aglio, A. 1991c. Taranto, Via C. Nitti. Taras XI.2, 307.

Dell’Aglio, A. 2002. Taranto. 1. Caserma Fiadini. Taras XXII.1-2, 113–114.

Dell’Aglio, A. 2002-2003. Taranto. Arsenale Marina Militare. Taras XXIII.1-2, 229–231.

Dell’Aglio, A. 2015a. Taranto nel III secolo a.C.: nuovi dati. In La Magna Grecia da Pirro ad Annibale. Atti del Cinquantaduesimo Convegno di Studi sulla Magna Grecia (Taranto, 27-30 settembre 2012), 431–461. Taranto, Istituto per la storia e l’archeologia della Magna Grecia.

Dell’Aglio, A. 2015b. Ex Convento Sant’Antonio. In A. Biffino, A. Cocchiaro, L. Masiello and T. Schojer (eds.), Notiziario delle Attività di Tutela, Taras, Gennaio 2006 – Dicembre 2010, n.s. II, 334–338.

Dell’Aglio, A. and Lippolis, E. 1989a. Il commercio del vino rodio a Taranto. In Amphores romaines et historie économique. Dix ans de recherches. Actes du colloque de Sienne (22-24 mai 1986) (Coll. de l’École française de Rome 114): 544–547. Roma, École Française de Rome.

De Vitis, S. 2000. Taranto, Cattedrale di San Cataldo. Taras XX.1-2, 86–87.

De Vitis, S. 2007-2008. Taranto - Palazzo delli Ponti: lo scavo e i contesti. Taras XXVII-XXVIII, 55–204.

Disantarosa, G. 2002. Nuove scoperte lungo il litorale tarantino tra Leporano e San Vito. L’archeologo subacqueo 24.3, 18.

Disantarosa, G. 2010. Le anfore vinarie attestate nelle Puglie. In A. Calò and L. Bertoldi Lenoci (eds.), Storia regionale della vite e del vino. Le Puglie (Daunia, Terra di Bari, Terra d’Otranto), 81–144. Martina Franca, Edizioni Pugliesi.

Disantarosa, G. 2022. Le anfore e il porto di Taranto. Rotte commerciali, circolazione delle merci e consumo di derrate alimentari / The amphorae and the port of Taranto. Commercial routes, good exchanges, and food consumption. In E. Degl’Innocenti, D. Leone, M. Turchiano e G. Volpe (a cura di), Taras e i doni del mare / Taras and the gifts of the sea. Catalogo della Mostra (Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MarTA, 22 aprile-31 dicembre 2022), 53–61. Bari, Edipuglia.

Ferrandini Troisi, F. 1992. Epigrafi «mobili» del Museo Archeologico di Bari. Bari, Edipuglia.

Garnier, N. and Olcese, G. 2021. The contents of ancient Graeco-Italic amphorae. First analyses on the amphorae of the Filicudi F and Secca di Capistello wrecks (Aeolian Islands, Sicily). In D. Bernal-Casasola, M. Bonifay, A. Pecci and V. Leitch (eds.), Roman amphora contents. Reflecting on the maritime trade of foodstuffs in antiquity. In honour of Miguel Beltrán Lloris (Roman and Late Antique Mediterranean Pottery 17): 141–148. Oxford, Archaeopress.

Giornale degli oggetti rinvenuti negli Scavi che si eseguono in Taranto nella località denominata Montedoro (29-IX-1884 / 13-XI-1885) [Archivio MArTa].

Giornale degli oggetti rinvenuti negli Scavi che si eseguono in Taranto nella località denominata Contrada S. Lucia (15-XI-1883 / 26-I-1892) [Archivio MArTa].

Grelle, F and Silvestrini, M. 2013. La Puglia nel mondo romano. Storia di una periferia dalle guerre sannitiche alla guerra sociale. Bari, Edipuglia.

Guastella, P. 2015. Taranto e la Chora. Viale Virgilio 162. In A. Biffino, A. Cocchiaro, L. Masiello and T. Schojer (eds.), Notiziario delle attività di tutela. Soprintendenza Archeologica della Puglia. Gennaio 2006 – Dicembre 2010, 344–346. Taranto, Scorpione Editrice.

La Rocca, L. 2015. Attività della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia. In La Magna Grecia da Pirro ad Annibale. Atti del Cinquantaduesimo Convegno di Studi sulla Magna Grecia (Taranto, 27-30 settembre 2012), 829–861. Taranto, Istituto per la storia e l’archeologia della Magna Grecia.

La Rocca, L. 2016. Attività della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia. In Poleis e Politeiai nella Magna Grecia arcaica e classica. Atti del Cinquantatreesimo Convegno di Studi sulla Magna Grecia (Taranto, 26-29 settembre 2013), 561–602. Taranto, Istituto per la storia e l’archeologia della Magna Grecia.

Leone, D. 2022. Porto dela cita optimo. Le infrastrutture portuali a Taranto dall’antichità all’età moderna / Porto dela cita optimo. The port infrastructure of Taranto from Antiquity to the Early Modern Period. In E. Degl’Innocenti, D. Leone, M. Turchiano e G. Volpe (a cura di), Taras e i doni del mare / Taras and the gifts of the sea. Catalogo della Mostra (Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MarTA, 22 aprile-31 dicembre 2022), 41–46. Bari, Edipuglia.

Leone, D., Turchiano. M. and Volpe, G. 2020. I doni di Poseidon. Taranto e le risorse dei suoi mari. L’archeologo subacqeuo 71 n.s. 1, 2–23.

Lippolis, E. 1982. Le testimonianze del culto in Taranto Greca. Taras II.1-2, 81–135.

Lippolis, E. 1988. Luigi Viola e le prime ricerche archeologiche. In Il Museo di Taranto. Cento anni di archeologia, Catalogo della Mostra per il centenario dell’Istituzione del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, 9–24. Taranto, Mandese Editore.

Mastrocinque, G. 2019. Tarentum. In R. Cassano, M. Chelotti and G. Mastrocinque (eds.), Paesaggi urbani della Puglia in età romana. Dalla società indigena alle comunità tardoantiche, 437–481. Bari, Edipuglia.

Nonnis, D. 2015. Produzione e distribuzione nell’Italia repubblicana. Uno studio prosopografico. Roma, Edizioni Quasar.

Olcese, G. 2010. Le anfore greco italiche di Ischia: archeologia e archeometria. Artigianato ed economia nel Golfo di Napoli. Roma, Edizioni Quasar.

Olcese, G. 2019. Timbres sur amphores gréco-italiques à Ischia. Archéologie et archéométrie. In N. Badoud and A. Marangou (eds.), Analyse et exploitation des timbres amphoriques grecs. Actes du congrès international (Athens, 05 February 2010), 263–275. Rennes, Presses Universitaires de Rennes.

Palazzo, P. 1988. Le «collezioni» Viola. I bolli anforari: le produzioni italiche. In Il Museo di Taranto. Cent’anni di archeologia, 71–76. Taranto, Mandese Editore.

Palmentola, P. 1999. Le Chéradi in età classica. In G. Mastronuzzi and P. Marzo (eds.), Le Isole Chéradi fra natura, leggenda e storia, 79–85. Mottola, Stampasud.

Porcheddu, V. 2016. Bolli di anfore rodie a Taranto: “piccoli monumenti” per una breve storia dei commerci tra III e II secolo a.C. In F. Longo, R. Di Cesare and S. Privitera (eds.), ΔΡΟΜΟΙ. Studi sul mondo antico offerti a Emanuele Greco dagli allievi della Scuola Archeologica Italiana di Atene, 375–381. Atene-Paestum, Pandemos.

Raguso, A. 2014. Il relitto post-medievale di San Nicolicchio (Taranto). Rapporto preliminare. In D. Leone, M. Turchiano and G. Volpe (eds.), Atti del III Convegno di Archeologia subacquea (Manfredonia, 4-6 ottobre 2007), 417–426. Bari, Edipuglia.

Raguso, A. 2022. Taranto. Il relitto di San Nicolicchio / Taranto. The San Nicolicchio shipwreck. In E. Degl’Innocenti, D. Leone, M. Turchiano e G. Volpe (a cura di), Taras e i doni del mare / Taras and the gifts of the sea. Catalogo della Mostra (Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MarTA, 22 aprile-31 dicembre 2022), 63–66. Bari, Edipuglia.

Semeraro, G. 2022. Taranto in età antica. Profilo storico e archeologico / Taranto during Antiquity history and archaeology. In E. Degl’Innocenti, D. Leone, M. Turchiano e G. Volpe (a cura di), Taras e i doni del mare / Taras and the gifts of the sea. Catalogo della Mostra (Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MarTA, 22 aprile-31 dicembre 2022), 15–19. Bari, Edipuglia.

Viola, L. 1881. XVIII. Taranto, § 2. La città di Taranto. Notizie degli Scavi di Antichità, 376–436.

Wolff, S. R. 2004. Punic Amphoras in the Eastern Mediterranean. In J. Eiring and J. Lund (eds.), Transport Amphorae and Trade in the Eastern Mediterranean. Acts of the International Colloquium at the Danish Institute at Athens (September 26-29 2002) (Monographs of the Danish Institute at Athens 5): 451–457. Athens, Aarhus Universitetsforlag.

Zaccaria, A. 1996. Taranto, Isola di San Pietro. Taras XVI.1, 128–129.

Sources

Strabo

Lasserre, F. (ed. and trans.) 1967. Géographie, Tome III (livres V et VI). Paris, Les Belles Lettres.

Biffi, N. (ed.) 1988. L’Italia di Strabone. Testo, traduzione e commento dei libri V e VI della Geografia. Vol. 117 n.s.. Genova, Università di Genova, Facoltà di lettere, Dipartimento di archeologia, filologia classica e loro tradizioni.

Livius

Jal, P. (ed. and trans.) 1984. Abrégés des livres de l’Histoire Romaine de Tite-Live. Tome XXXIV-1e et 2e parties. «Periochae» transmises par les manuscrits et par le papyrus d’Oxyrhynchos. Paris, Les Belles Lettres.

Plinius

Ianus, L. 1856. Gaius Plinius Secundus, Naturalis Historiae libri 37. Rcognovit atque indicibus instruxit Ludovicus Ianus. 2: Libb. 7.-15. Lipsiae, in aedibus B. G. Teubneri, XXXVIII.

Itinerarium Antonini

Cuntz, O. (ed.) 1990. Itineraria Antonini Augusti et Burdigalense. Conspectum librorum recentiorum adiecit Gerhard Wirth. Stuttgart, Teubner.

Published

01/07/2023

How to Cite

Disantarosa, G. (2023). Rotte commerciali e consumo di derrate alimentari a Taranto: le anfore e la funzione ricettiva del porto dal periodo arcaico a quello romano (VII secolo a.C. – VII secolo d.C.). Rei Cretariae Romanae Fautorum Acta, 47, 105–117. https://doi.org/10.32028/9781803275017-11

Issue

Section

Articles

Similar Articles

1 2 3 4 5 6 7 8 9 > >> 

You may also start an advanced similarity search for this article.